Home arrow Attività arrow Servizi Pubblici Locali arrow Turin-Index(2012-14) arrow Utilities
luned 22 luglio 2019
 
 
Turin-Index per Utilities


Le potenzialità dell’Indice per gli operatori industriali

Il Turin-Index è uno strumento utile per gli operatori industriali (utilities) interessati a:
- arricchire il proprio patrimonio di strumenti di analisi e previsione del comportamento degli utenti in relazione al pagamento delle bollette dei servizi erogati,
- migliorare la comprensione quantitativa del fenomeno morosità dal punto di vista privato nell’ambito della gestione di impresa.

Oltre al calcolo dell’indice di morosità per ciascun utente, e la possibilità di creare aggregazioni, l’attività di ricerca della Turin School of Local Regulation si è anche focalizzata sullo sviluppo di un modello econometrico per valutare la “state dependance”, ovvero la persistenza del fenomeno di morosità nel tempo.

Inoltre, lo strumento metodologico proposto è in grado di fornire una valutazione dell’incidenza del costo della morosità sui volumi fisici fatturati e sulle fatture emesse sia dal punto di vista pubblico (regolazione economica del servizio) sia dal punto di vista privato (gestione d’impresa). L’utilizzo di informazioni relative ai costi amministrativi per la gestione dell’insoluto e di un tasso d’interesse adeguato a rappresentare il costo opportunità degli importi non riscossi sulla base della gestione finanziaria d’impresa consente di costruire una misura del costo della morosità differenziato per ciascuna impresa e territorio. Ciò permette di andare oltre il classico approccio di analisi del credito commerciale e valutazione della dilazione dei pagamenti, grazie ad una dettagliata presa in carico di ogni voce di costo di impresa correlata alla gestione della morosità.

Articoli pubblicati:
- I costi della morosità, di V. Frontuto e D. Russolillo, pubblicato su Servizi a rete, n.4, luglio-agosto 2013
- La morosità dei pagamenti nei servizi a rete, di D. Russolillo e V. Frontuto, pubblicato su Servizi a rete, n.3, maggio-giugno 2013

 
 
 Credits