Home arrow Attività arrow Servizi Pubblici Locali arrow SS-SPL(1997-2013)
marted 22 agosto 2017
 
 
Summer School sui Servizi Pubblici Locali

The Summer School in Applied Environmental and Regulatory Economics

La summer school si propone di fornire un contributo, sia didattico che di ricerca e disseminazione, alla crescita della cultura della regolazione e della terzietà nei servizi pubblici locali ,soprattutto per gli aspetti che riguardano la separazione del ruolo gestionale, la trasparenza nella formazione delle tariffe, il rapporto con le politiche industriali e ambientali, nel quadro della evoluzione normativa nazoinale e europea.

L’’idea di una scuola estiva dedicata alla regolazione dei servizi locali è antecedente alla nascita della Fondazione per l’Ambiente: essa si colloca in un momento (1996-97) in cui quel tema è sostanzialmente estraneo alla offerta formativa universitaria e post-universitaria, ma presente nel dibattito politico, in cui cresce un consenso trasversale al superamento dei monopoli pubblici locali, almeno nella forma in cui essi si sono consolidati nel secondo dopoguerra.
Le undici edizioni della Summer School che si sono succedute ne hanno confermato la validità e l’interesse.
Il modulo didattico, basato da un parte sulla teoria della regolazione e dall’altro su moduli applicativi relativi a settori specifici dei servizi pubblici locali, ha subito, nelle otto passate edizioni, un processo di arricchimento per addizioni, sia dal punto di vista dei contenuti che da quello dell’ampiezza dei casi di studio proposti e delle esperienze accademiche, di ricerca e manageriali.

Durata: progetto a cadenza annuale (settembre)

Con il contributo di: Compagnia di San Paolo

Gruppo di lavoro: Alberto Cassone, Franco Becchis, Maria Rita Ebano, Lidia Pesola, Daniela Rossin, Andrea Sbandati, Elisa Vanin,  Elena Balestra, Fulvia Nada

Accedi alle schede delle singole edizioni:

 

 

 










 

 
 
 Credits